V INCONTRO dell'Arcobaleno 22 Giugno ore 18,00-20,00 Letizia Bianchi, Luciana Murru, Giovanna Gatti, Maria Nadotti 'INTERROGARE LE COSE SOSPESE, RICORDARE LE COSE FATTE'

Alcuni punti su cui ragionare insieme partendo da quanto è emerso dai nostri primi quattro incontri e dalla porzione di arcobaleno offertaci da Letizia:

1.   Come mai – si è chiesta e ci ha chiesto Luciana Murru – “Lezione di anatomia del dottor Tulp”, il dipinto realizzato da Rembrandt nel 1632, viene adottato per rappresentare la professione medica? Perché un cadavere maschile circondato e osservato da specialisti di sesso maschile a raffigurare la relazione curante/curat*?

2.   Perché un solo uomo in mezzo a un consesso di donne si sente ‘discriminato’ e legittimato a crearci una storia?

3.   Perché è così difficile rispondere alla domanda “esiste una medicina di genere?”